Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Un mix irresistibile di talento e sensualità, Scarlett Johansson è l’attrice più pagata di Hollywood. Con 40,5 milioni di dollari incassati tra il 1° giugno 2017 e il 1° giugno del 2018, supera le “rivali” Angelina Jolie e Jennifer Aniston.

E pure in amore non si accontenta: dopo due matrimoni falliti e una figlia di 4 anni, non ha mai smesso di cercare l’anima gemella. E, forse, adesso a 33 anni, l’ha trovata.

Regina di denari. E di cuori.

Doppia incoronazione per Scarlett Johansson, 34 anni il 22 novembre, proclamata l’attrice più pagata dell’anno dalla prestigiosa rivista Forbes e innamorata dagli occhi radiosi e dal sorriso scintillante.

Con circa 40,5 milioni di dollari incassati negli ultimi 12 mesi, la Natasha Romanoff alias Vedova Nera della saga Avengers risulta più bankabile di Hollywood tra le interpreti femminili, ovvero la più acchiappa-incassi di tutte.

Sembra procedere col vento in poppa anche la sua storia d’amore con Colin Jost, lo sceneggiatore e comico del Saturday Night Live, più grande di lei di due anni.

Le prime voci sulla loro love story hanno iniziato a circolare nella primavera del 2017, ma solo alla fine dello scorso anno i due hanno fatto la loro prima apparizione pubblica, all’American Museum of Natural History Gala di New York.

In quell’occasione l’attrice aveva poi calcato il red carpet da sola, mentre lo scorso aprile, a una première, si è presentata sotto braccio al nuovo fidanzato, dopo essere riuscita a mantenere la loro relazione lontana dai riflettori per alcuni mesi.

«A Scarlett piace essere innamorata. Adora gli uomini intelligenti. Colin è molto carino con lei».

A Jost va il merito di aver fatto battere di nuovo il cuore della Scarlett, che ha alle spalle deu matrimoni finiti e altrettanti divorzi.

Le prime nozze, durante dal 2008 al 2010 , sono state col collega e produttore Ryan Reynolds, oggi marito di Blake Lively, l’ultimo dei divi di Hollywood che la Johansson ha frequentato, dopo aver stregato sex symbols dal calibro di Justin Timberlake, Jared Leto, Benicio Del Toro e Sean Penn.

I secondi fiori d’arancio della Johansson, dal 2014 al 2016, sono sbocciati con Romain Dauriac, giornalista e collezionista d’arte francese, padre della prima e unica figlia di Scarlett, Rose Dorothy, che ha 4 anni.

Segreti di bellezza: succo di limone e rossetto rosso.

La Johansson mostra un incarnato sempre perfetto: il segreto per la sua pelle di porcellana, vellutata e uniforme, è l’uso costante di maschere idratanti e nutrienti.

Il suo rituale di bellezza mattutino?
«Mi lavo la faccia con un sapone delicato e bevo un bicchiere d’acqua con succo di limone», racconta. Se la notte prima ha fatto le ore piccole le soluzioni sono «impacchi freddi per svanire occhiaie e gonfiori. Ne ho sempre alcuni nel mio freezer, per ogni evenienza».

Mai senza…?
«L’acqua di rose. La uso per rinfrescare il trucco o la mia pelle se è stanca. Ho sempre amato tutti i profumi ricavati da questo fiore».

Sia nel quotidiano che sul red carpet la diva punta sempre sulle labbra carnose e le mette ancor di più in evidenza, con nuance che passano dal rosa all’arancio, fino al più acceso tocco rogue.

«Porto sempre con me un rossetto rosso, è il mio must-have, una panacea per ogni evenienza», ha confermato la diva, che adopera un fondotinta leggero e impalpabile sul viso, con gote vivacizzate da un delicato blush rosato.

Gli occhi verde acqua, da gatta, sono valorizzati da ombretti in polvere nei toni del marrone caldo, del viola, del cipria e del beige, sottolineati da una riga netta ed elegante di eyeliner nero o dall’effetto “smokey eyes”, sfumato ed intrigante.

Non si sente una “Musa”.

«A me e Woody piace lavorare insieme e siamo amici».

Del resto è una tosta e determinata, Scarlett, che fin da piccola sognava il palcoscenico.
Ha debuttato da bambina sul grande schermo, per poi farsi notare, appena quattordicenne, ne L’uomo che sussurrava i cavalli.

Adorata da Woody Allen, regista con cui ha girato numerosi film e di cui è diventata una musa (ma, minimizza lei, «entrambi troviamo il termine “musa” bizzarro. Ci piace lavorare insieme e siamo amici»), l’attrice ha strappato il titolo della più pagata di Hollywood alla “dea” Angelina Jolie, seconda nella classifica Forbes (28 milioni di dollari, pari a 24,5 milioni di euro), e alla “fidanzatina d’America” Jennifer Aniston, (19,5 milioni di dollari, 17 milioni di euro).

«Il matrimonio è un’idea molto romantica, ma la trovo innaturale».

Scartata al primo casting, l’attrice sa di essere molto tenace e passionale. Anche in amore.
A sette anni, al primo casting a Manhattan, è stata scartata.

«Sei sicura di voler fare proprio questo lavoro, amore?», le aveva chiesto la madre, Melanie Sloan, mentre la consolava. «Ci voglio assolutamente provare», ha risposto lei senza incertezze. E l’ha dimostrato coi fatti, guadagnandosi, in oltre vent’anni di carriera, sia parti impegnate nel cinema d’autore che ruoli da supereroina in blockbuster stellari.

Una tenacia che, evidentemente, la Johansson mostra anche in amore, malgrado la fine di due storie molto importanti.
Al limite quello le ha fatto rivedere la sua idea di matrimonio: «è un’idea molto romantica, ma la trovo innaturale» ha affermato in un’intervista a Playboy. «La monogamia richiede un sacco di lavoro. La rispetto ma va totalmente contro l’istinto».

Chissà se il suo Colin le farà cambiare idea…?

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento