Asia Argento: accusata di molestie dal collega Jimmy Bennett

Asia Argento, da accusatrice, accusata di molestie.

Dopo essere stata una delle prime a denunciare il “mostro” Henry Weinstein, ora Asia Argento (42 anni), entusiasta sostenitrice del movimento #MeToo, riceve accuse di molestie da parte dei colleghi.

Il primo ad alzare il polverone è stato il giovane Jimmy Bennett (ora ventiduenne) che cinque anni fa avrebbe fatto sesso con la figlia del celebre Dario quando era minorenne. Lei ha negato, ma lui ha mostrato sms e foto che la incastrerebbero. In più l’Argento avrebbe offerto dei soldi al collega per comprare il suo silenzio su suggerimento di Anthony Bourdain, lo chef stellato compagno di Asia che, scomparso di recente, non può dare la sua versione dei fatti.

A questo si si aggiungono altre accuse ad parte di un altro attore, Jeff Leach, che avrebbe ricevuto video hot (assolutamente non richiesti, visto che lui sarebbe stato in compagnia della propria fidanzata) da parte dell’attrice italiana.

A tutto questo si aggiungono le accuse di un suo avvocato, che avanzerebbe dei soldi da lei. Per le suddette vicende Sky l’ha esclusa da X-Factor dove avrebbe dovuto rivestire il ruolo di giudice.

No Comments Yet

Leave a Reply